Fogna a cielo aperto a Sant’Elia: interviene Abbanoa

A seguito della denuncia di Cagliari online sulla situazione di emergenza igienico sanitaria di via Magellano e Schiavazzi  interviene Abbanoa a riparare il guasto.

Dopo giorni di segnalazioni e denunce, ecco che interviene Abbanoa a risolvere il guasto a Sant’Elia. Con una nota stampa comunica che, nonostante non sia di sua competenza, interverrà sul guasto alla fogna di via Magellano. 

Il servizio di autospurgo di Abbanoa è intervenuto questa mattina a Sant’Elia in via emergenziale su una fognatura interna a un cortile di competenza di Area in via Magellano. Di fronte a una grave situazione che si stava trascinando ormai da diversi giorni, la fuoriuscita di liquami causata da un intasamento, il Gestore unico ha deciso di farsi carico dell’intervento con propri mezzi e squadre per risolvere una criticità non più sostenibile, riservandosi di addebitare i costi dell’operazione all’Agenzia che si occupa dell’edilizia popolare.

 Abbanoa eseguirà anche l’intervento di bonifica del piazzale. La presenza di auto parcheggiate non ha reso possibile effettuarlo oggi: è stata quindi richiesta per domani la collaborazione della polizia municipale necessaria a istituire un divieto di sosta nelle ore in cui verranno eseguiti i lavoro di pulizia.

 Nel quartiere di Sant’Elia Abbanoa ha competenza esclusivamente sulle reti pubbliche lungo le strade e non nei cortili di pertinenza condominiale, come nel caso di via Magellano. Dopo le prime segnalazioni, nei giorni scorsi erano state eseguite le verifiche nei pozzetti di propria competenza. Era risultato che la rete pubblica fosse pienamente operativa e che il problema dell’intasamento fosse a monte, in uno dei cortili condominiali. Vista la grave situazione igienica riscontrata per il perdurare dello sversamento dei reflui, Abbanoa è intervenuta in via emergenziale.


In questo articolo: