Focolaio Covid a Gonnosfanadiga, 17 positivi e il sindaco avvisa: “Si riparla di zona gialla”

Il rischio clamoroso di un cambio di colore per l’aumento “esponenziale” dei contagi annunciati dal sindaco Floris: “Il virus corre, i comportamenti non sono improntati alla cautela”.

 Aumentano i positivi al Covid a Gonnosfanadiga, sono 17 e tre giorni fa erano appena cinque. E il sindaco Andrea Floris lancia l’allarme: “Ci sono anche ben 35 persone in quarantena. Il virus continua a correre, il pericolo non è ancora passato e purtroppo ad oggi devo constare la presenza di un focolaio nella nostra comunità. Invito tutti a recarsi presso l’Hub di San Gavino per le vaccinazioni. Il vaccino è la nostra unica possibilità per affrancarci da questa pandemia”.
“Per intanto rinnovo l’invito al rispetto delle regole, e ricordate che dai nostri comportamenti dipenderà l’essere nuovamente inseriti in zone colorate, già si riparla di zona gialla”. Floris, su Facebook, scrive anche che “il controllo dei contagi è legato ai nostri comportamenti che, purtroppo, non sono certo improntati alla cautela”.


In questo articolo: