Fine dell’incubo, ritrovati Karol e Giuseppe scomparsi a Olbia 10 giorni fa: stanno bene

Secondo le prime informazioni, polizia e carabinieri li hanno rintracciati nelle campagne intorno alla città seguendo alcuni amici che portavano loro da mangiare. I genitori stanno andando in commissariato dove i ragazzi sono stati portati. resta da chiarire perché si stessero nascondendo


Per le ultime notizie entra nel nostro canale Whatsapp

Sono stati ritrovati e stanno bene Karol Canu, 17 anni, e Giuseppe Contini, 15, i due ragazzi di Olbia scomparsi dieci giorni fa. Sarebbero stati ritrovati da polizia e carabinieri nelle campagne intorno a Olbia. I genitori li stanno raggiungendo in questo momento nel commissariato della città gallurese.
Dal 25 gennaio le ricerche proseguivano incessantemente e ieri era entrato in azione anche un elicottero che ha sorvolato a lungo la città. Si era alzato in volo “Fiamma”, l’elicottero dislocato al 10° nucleo elicotteri carabinieri di Olbia. Tutte le segnalazioni che finora erano giunte al commissariato di Olbia, guidato dal vice questore Raffaele Bracale, che si sta occupando delle ricerche, erano state verificate e pare che i due ragazzi siano stati trovati seguendo i movimenti di alcuni amici che avevano il compito di portargli il cibo nel nascondiglio che avevano scelto.
In campo polizia, carabinieri, vigili del fuoco e protezione civile e numerosi volontari, oltre a parenti e amici delle due famiglie. L’ipotesi degli investigatori è che i due ragazzi fossero finiti in qualche guaio, probabilmente legato al mondo della droga, e che avessero deciso di far perdere ogni traccia e mettersi al sicuro per paura delle conseguenze.


In questo articolo: