Fiaba Day, l’uguaglianza contro la diversità :l’arcobaleno di Cagliari

In tanti all’orto botanico per un sabato speciale all’insegna della solidarietà

Oltre un centinaio i partecipanti all’11esima edizione del FIABA DAY. La manifestazione è iniziata alle ore 9 con la visita guidata dell’Orto botanico ed è proseguita alle 11 con il tour nel Golfo degli Angeli a bordo delle motovedette CP283 e CP2100. 

Gli scenari sono stati scelti come simbolo dell’uguaglianza e della diversità. “Abbiamo scelto l’Orto Botanico perché è un posto pieno di colori e varietà, come se formasse un arcobaleno, ed esattamente come vorremmo che diventasse la nostra città” ha dichiarato Fabrizio Marcello, Consigliere Comunale e messaggero di Fiaba in Sardegna. 

“Noi speciali sempre presenti” è il coro che viene utilizzato dai ragazzi speciali per dire grazie a chi gli sta vicino. “Per noi niente è impossibile” ha affermato Fabrizio Pireddu, 27 anni, delle Special Olympics. “Ci sono persone egoiste che vivono solo per se stesse ed altre che riescono a darti la forza per andare avanti ogni giorno. Non ho mai visto cose del genere, siamo come una grande famiglia”. 

La campagna di sensibilizzazione per l’Abbattimento delle Barriere Architettoniche denominata “Muovere il cambiamento” ha come obiettivo far capire che siamo tutti uguali. Ciò che viene fatto a vantaggio delle categorie più deboli non dovrebbe essere un evento eccezionale ma la normalità. 

Il FIABA DAY è stato organ­izzato dall’Associazione Fiaba in collaborazione con l’Associazione Alzheimer Cagliari, la Croce Rossa, gli Special Olympics, gli Amici della Bicicletta e la Capitaneria Di Porto – Guardia Costiera.


In questo articolo: