Fervono i preparativi per la festa d’addio al Sant’Elia

The Last Match il 1 giugno al Sant’Elia 

“The Last Match”, fervono i preparativi per la festa d’addio al 
Sant’Elia. Sono davvero tanti gli amici che giovedì 1° giugno alle ore 
20.30 scenderanno in campo per una partita di esibizione che chiuderà la 
gloriosa storia dello stadio. Da una parte il “Casteddu”, con una 
formazione formata interamente da calciatori del passato e del presente 
rossoblù; dall’altra il “Sant’Elia Friends”, una rappresentativa di 
calciatori che durante la loro carriera hanno calcato da avversari il 
manto erboso del Sant’Elia. 

Una gara evento alla quale prenderanno parte, tra gli altri, Daniele 
Dessena, Marco Sau, Diego Lopez, Daniele Conti, David Suazo, Alessandro 
Agostini, Jeda, Francesco Pisano, Roberto Muzzi, Paolo Bianco, Matteo 
Villa, Lulù Oliveira, Gianluca Festa, Lucio Bernardini, Ernesto 
Chevantón, Sergio Pellissier, Simone Tiribocchi, Simone Barone. In 
panchina con il Casteddu, Claudio Ranieri; Mario Beretta guiderà il 
“Sant’Elia Friends”. 

Tra le iniziative dedicate ai tifosi: i primi 60 che hanno acquistato 
biglietti avranno la possibilità di fare il tour dello stadio nel 
pre-gara. Su Twitter e Instagram sarà lanciato il concorso “Lascia il 
tuo ricordo”: i post più significativi verranno proiettati nel 
maxischermo durante la gara. Nell’intervallo saranno premiati gli ex 
rossoblù che non hanno potuto partecipare al match. 

Si gioca per rendere omaggio al Sant’Elia ma anche in favore dell’Aisla 
Sardegna, l’Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica. 


In questo articolo: