Ferragosto a Pula con Piel Canela e Loungedelica, nell’estate 2020 eventi anche a Nora sino a settembre: tutti gli appuntamenti

Il Comune guidato dalla sindaca Medau stila un ricco cartellone per i due mesi più caldi dell’anno. Il 14 e 15 agosto spettacoli nella centralissima piazza del Popolo

Si anima il cuore di Pula, e sarà in festa nelle piazza e nei maggiori luoghi di attrazione – durante buona parte di agosto e settembre – con spettacoli di artisti locali, nazionali e internazionali. Si chiama Pula dimensione estate 2020 la manifestazione promossa dall’amministrazione Comunale, che si è avvalsa per l’organizzazione della collaborazione della Associazione Enti Locali per le Attività Culturali e di Spettacolo. “Nonostante tutte le difficoltà di questi mesi, e con la programmazione che rischiava di venire meno totalmente, con un grave danno per la Cultura e per il Turismo – hanno detto gli assessori della Cultura, Massimiliano Zucca, e del Turismo Ombretta Pirisinu – siamo comunque riusciti a creare un calendario di eventi. In ritardo, e con un numero ridotto, ma abbiamo certamente fatta salva la qualità. E di questo siamo felici per la nostra comunità e per i turisti che avranno modo di godere delle nostre piazze e dei luoghi più rinomati del nostro territorio. Abbiamo previsto infatti appuntamenti in piazza del Popolo e poi a Torre di Cala d’Ostia e nella bellissima area archeologica di Nora. L’offerta culturale e turistica sono sempre stati punti di forza per noi e nonostante una situazione sanitaria così pesante, abbiamo raggiunto l’obiettivo anche per questa estate 2020”. Ferragosto in Piazza del Popolo – Si accendono le luci in Piazza del Popolo a Pula per la notte del 14 e quella del 15 agosto (ore 21). I primi a salire sul palco saranno i Piel Canela. Tre star indiscusse della musica cubana. Artisti accomunati da un forte spirito di rinnovamento delle radici caraibiche, attraverso la tendenza alla rimanipolazione creativa e alla fusione di una molteplicità di linguaggi musicali, anche geograficamente distanti e profondamente diversi tra loro. L’incontro tra etnie e culture musicali differenti costituisce infatti il prezioso patrimonio da cui Guillermo Espinosa, Yoris Beltran e Aismar Soriano attingono per i loro trasversali viaggi sonori. Il live “Piel Canela” è quindi un momento di grande apertura verso il mondo attraverso la musica. La notte del 15 agosto, in piazza del Popolo si esibiranno i Loungedelica, trio composto dalla chitarra di Gianfranco Zedda e la voce di Laura Cabras, insieme al sassofonista Marcello Carro. Gruppo dalle sonorità ricercate che crea arrangiamenti in chiave acustica bossa, swing, jazz e lounge. Dopo numerose esperienze in tutta la Sardegna ampliano il loro progetto musicale e aggiungono alla squadra: il basso, la batteria e il piano. La nuova formazione comincia così a esibirsi nei più prestigiosi club, in resort di lusso e per eventi privati dal sud della Sardegna alla Costa Smeralda.

 

SERGIO PIRAS E ROX CAMMELLINI, 21 agosto Piazza del Popolo. Sergio Piras, storica voce dei Tamurita, sarà accompagnato dal violino di Rossella “Rox” Camellini, il 21 agosto a Pula. “The Other Side of Me” è il suo primo album da solista. Uno spettacolo live acustico emozionante e coinvolgente in cui vengono riproposte le cover più significative che hanno caratterizzato il suo percorso artistico. TANZLER, 22 agosto Piazza del Popolo. Il loro repertorio è costituito dai grandi classici: Hendrix, the Beatles, Creedence Clearwater Revival, The Who, Lynard Skynard e tanti altri. E ancora rivisitazioni di pezzi dance anni ‘90 che vanno da Corona agli Ace of Base, senza dimenticare pezzi del Rock più moderno dei Blur, Foo Fighters, Puddle of Mudd, fino ad arrivare ai ritmi pop di ultima generazione firmati da Avicii e Lumineers, tra i tanti. TIENI IL TEMPO, 28 agosto Piazza del Popolo.La tribute band cagliaritana degli 883 e Max Pezzali che dal 2012 riempie le più importanti piazze e i club più esclusivi della Sardegna. Quello messo in scena da Tieni il Tempo è uno spettacolo perfetto, curato in ogni particolare e che ha portato i musicisti isolani a condividere il palco con artisti del calibro di Gabry Ponte, Bianca Atzei, Dear Jack, Moreno o i comici di Zelig e Colorado Cafè. In scaletta ovviamente tutte le hits, dagli esordi con Mauro Repetto fino alla straordinaria carriera da solista di Pezzali, magistralmente interpretato da Emanuele Sulis ormai apprezzato dal pubblico come il Max sardo. PENSIERI E PAROLE, 29 agosto Piazza del Popolo. La “Sardinia Rock band” in Pensieri e Parole offre un omaggio al poeta italiano Mogol e il sodalizio storico con Lucio Battisti e altri artisti come Celentano, Mango, e altre amate voci nazionali. I brani saranno tutti riproposti in chiave Rock. ADELE GRANDULLI TRIO, 4 settembre Piazza del Popolo. Adele Grandulli si esibisce da oltre 15 anni, portando in scena uno spettacolo di musica live emozionante, adatto ad accompagnare le vostre occasioni più importanti. Negli ultimi anni ha collaborato con i resort più rinomati della Sardegna e si è esibita in numerosi concerti, come spalla di celebri artisti del calibro di Silvia Mezzanotte dei Matia bazar, Omar Pedrini, Simone Cristicchi, Andrea Pucci, Sonia San, Kevin Leo, Valentina Persia, Pino e gli anticorpi, Pago e Fiordaliso. Riesce sempre a creare un sound distinto e impeccabile, cimentandosi con grande e riscontrato successo dal jazz più raffinato, ai successi pop e soul. TORRI E TRAMONTI, NOTE D’AUTORE TRA MARE E STORIA. Sono due appuntamenti molto richiesti e sentiti, quelli di Torre di Cala d’Ostia e Nora, zona archeologica. E andranno rispettivamente in scena il 5 e il 12 settembre. Si inizia il 5 settembre a Torre di Cala d’Ostia con lo spettacolo: AGORA’ LA PIAZZA CANTATA. Gabriella Aiello, Mauro Palmas, Alessandro Foresti. L’agorà per le città greche era la piazza del mercato, il luogo delle assemblee, il punto di riunione di una comunità, dove il brusio, le voci dei venditori, avevano il sapore melodioso della vita quotidiana. Il concerto è dedicato alla piazza, alla strada, al luogo di incontro e scambio di culture e di commercio, di protesta, di incontri amorosi, e di tutto ciò che storicamente il luogo della piazza rappresenta per le comunità. Il 12 settembre invece, nella zona archeologica di Nora: BREBUS, con GabriellaCambarau. Artista sulla scena della musica sarda dapiù di 30 anni, acclamata come una delle migliori vocidel canto tradizionale. Il suo progetto è quello di rendere sempre più moderni e calati nell’attualità i canti della nostra tradizione. Si viene così a creare un’atmosfera affascinante, dove presente e passato dialogano, rendendo nuovamente vive quelle composizioni così preziose.


In questo articolo: