Favola Melchiorri: torna in campo e firma la vittoria del Cagliari

Il calcio a volte è anche una favola. Come quella di Melchiorri, il bomber rossoblù che dopo un lungo infortunio torna e regala al Cagliari una vittoria incredibile nel finale contro la Samp. La storia di un giocatore che ritorna in serie A dopo 10 anni e che un tempo aveva smesso addirittura di giocare

Favola Melchiorri. Il bomber che torna in campo dopo un infortunio che lo aveva tenuto lontano tanti mesi dal suo Cagliari. Torna, si riprende il Cagliari e firma una clamorosa vittoria contro la Sampdoria, beffando Viviano autore di una gigantesca papera.  La storia di un giocatore che ritorna in serie A dopo 10 anni e che un tempo aveva smesso addirittura di giocare. Tutto il Sant’Elia esplode per lui. Cagliari-Sampdoria è un film che diventa un thriller negli ultimi 5 minuti: la Samp trova il pari con Fernandes, nell’azione viziata da un fallo su Barella che porta all’espulsione del mister Rastelli.

Ma due minuti dopo Melchiorri, subentrato nella ripresa a un ottimo Sau, firma il gol di una vittoria importantissima. In una gara scandita anche dall’infortunio di Storari, che si fa male a un ginocchio ma non rinuncia ad incitare i suoi da bordo campo, a fine gara, anche con le stampelle. Pur avendo ceduto la fascia di capitano a Sau dopo le polemiche con la curva. Il Cagliari vince e respira, anche grazie alla prova straordinaria del gigante Bruno Alves in difesa. Alla grinta dei guerrieri Isla e Padoin. E a un Joao Pedro inversione Meravigliao che aveva aperto le marcature nel primo tempo. Battuto dunque il grande ex Marco Giampaolo, in una gara che ha ricordato un vecchio Cagliari-Ascoli di tanti anni fa. Giampaolo allenava l’Ascoli e in attacco con lui c’era proprio Quagliarella. Anche allora vinse il Cagliari, anche allora la sua squadra non riusciva a fare gol. 


In questo articolo: