Fase 2, è possibile fare la spesa fuori dal proprio Comune di residenza?

Si può andare a fare la spesa fuori dal proprio Comune di residenza? Questa è la domanda che tanti cittadini si stanno ponendo e che chiedono, per sicurezza, ai propri primi cittadini

Si può andare a fare la spesa fuori dal proprio Comune di residenza? Questa è la domanda che tanti cittadini si stanno ponendo e che chiedono, per sicurezza, ai propri primi cittadini.
Enrico Pusceddu, sindaco di Samassi, dopo una attenta valutazione, ha deciso di inoltrare il quesito direttamente alla Regione Sardegna. “Evidentemente ciò che dalla lettura del DPCM del 26 aprile e dall’incrocio con l’Ordinanza RAS n. 20 pareva chiaro a tanti (me compreso) non è così per tutti. Nel dubbio, non avendo volontà polemiche ma solo poche energie da dedicare a dirimere questioni per me difficili da comprendere in questa FASE 2, vedi la possibilità concessa ai cittadini di spostarsi fuori dal proprio Comune per praticare la pesca sportiva ma non (a detta di alcuni) per acquistare prodotti alimentari spesso indispensabili per rientrare nei stringati budget familiari, ho posto il quesito direttamente al Presidente della Regione Sardegna.
Per il momento – spiega Pusceddu – in attesa di risposta, il consiglio che posso darvi è quello di evitare d’andare a fare la spesa fuori dal nostro Comune”. 


In questo articolo: