Fabiana viene soccorsa dall’ambulanza ma non c’è il medico, giovane mamma muore a 23 anni

La procura ha aperto un’inchiesta sulla morte della giovane, madre di un bimbo di 3 anni, a seguito di un esposto della famiglia per negligenza nei soccorsi


Per le ultime notizie entra nel nostro canale Whatsapp

È terribile la storia di Fabiana Alessi, morta due giorni fa all’Ospedale di Mazzarino, in provincia di Caltanissetta.

La procura ha aperto un’inchiesta sulla morte della giovane, madre di un bimbo di 3 anni, a seguito di un esposto della famiglia per negligenza nei soccorsi.

Fabiana si era sentita male a casa e il marito, Simone Barresi, ha chiamato subito il 118, ma l’ambulanza è arrivata senza un medico poiché l’unico reperibile era impegnato al pronto soccorso. Secondo i familiari, la guardia medica che avrebbe dovuto sostituirlo avrebbe impiegato più di mezz’ora per arrivare. 

Purtroppo i soccorsi e le pratiche per rianimare Fabiana sono state inutili ed è morta poco dopo. 

Vincenzo Marino, medico del pronto soccorso in servizio quel pomeriggio e sindaco di Mazzarino, avrebbe a sua volta denunciato i familiari della vittima per minacce di morte. Ha anche sottolineato che, allontanandosi, avrebbe compiuto un reato, reato di interruzione di pubblico servizio.


In questo articolo: