Maxi evasione fiscale a Muravera: impresario edile nasconde al fisco 200 mila euro

Dopo un’opera di intelligence sul territorio, le Fiamme Gialle hanno concluso una verifica nei confronti di un’impresa edile del basso Sarrabus. Al termine dell’attività ispettiva è emerso che l’imprenditore, attraverso l’occultamento di parte delle fatture emesse e ricevute, nel triennio 2014-2016 ha sottratto al fisco ricavi per complessivi 197 mila 76 euro

Lotta all’evasione fiscale. Impresario edile nasconde al fisco: 200 mila euro. Dopo un’opera di intelligence sul territorio, le Fiamme Gialle di Muravera hanno concluso una verifica nei confronti di un’impresa edile del basso Sarrabus.

Al termine dell’attività ispettiva è emerso che l’imprenditore, attraverso l’occultamento di parte delle fatture emesse e ricevute, nel triennio 2014-2016 ha sottratto al fisco ricavi per complessivi 197 mila 76 euro e un’Iva pari a 35 mila 867 euro.

Il titolare della ditta, oltre che all’Agenzia delle Entrate, è stato anche segnalato all’Autorità Giudiziaria per aver occultato nel corso della verifica fiscale 13 fatture – in tutto o in parte – le scritture contabili o i documenti di cui è obbligatoria la conservazione, in modo da non consentire la ricostruzione dei redditi e del volume d’affari.


In questo articolo: