Evade dai domiciliari e gironzola per i reparti dell’ospedale: 51enne arrestato a San Gavino Monreale

Oltre all’arresto verrà informata l’INPS per la revoca del reddito di cittadinanza.

Evade dai domiciliari e gironzola per i reparti dell’ospedale: 51enne arrestato a San Gavino Monreale.

E’ avvenuto ieri sera a San Gavino Monreale, a seguito di una richiesta giunta tramite il 112 alla centrale operativa dei Carabinieri di Villacidro da parte del personale medico dell’ospedale “Nostra Signora di Bonaria”. I medici hanno notato uno sconosciuto gironzolare all’interno dei reparti della struttura sanitaria, forse con l’intento di compiere dei furti. I carabinieri del Radiomobile hanno così proceduto all’arresto in flagranza, per il reato di evasione, di un 51enne di Sanluri, disoccupato, noto alle forze dell’ordine, percettore tra l’altro del reddito di cittadinanza. Questi è risultato essere sottoposto alla misura della “detenzione domiciliare” sulla base di un’ordinanza emessa oltre un anno fa dal Tribunale di Sorveglianza di Cagliari, con facoltà di uscire dalla propria abitazione esclusivamente dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 18, per far fronte alle esigenze di vita quotidiana, esclusivamente però all’interno del Comune di Sanluri. L’arrestato è stato trasferito presso la propria abitazione dov’è tornato al regime degli arresti domiciliari, in attesa dell’udienza di convalida fissata per oggi presso il palazzo di giustizia di Cagliari. Verrà informata l’INPS per la revoca del reddito di cittadinanza.


In questo articolo: