Estetista-mania a Cagliari: “Per molti ragazzi depilarsi è diventata un’esigenza”

Ci sono le mamme che, dopo il parto, vogliono tornare in forma e le ragazzine che vogliono truccarsi fin da piccole. Ma i centri estetici diventano la meta di molti maschi: “Cagliari è una città piccola, gli abitanti ci tengono alla cura della propria immagine”. GUARDATE la VIDEO INTERVISTA. Siete d’accordo?

A Cagliari donne e, da qualche tempo, uomini, ricorrono all’estetista. Tutti con la voglia di migliorare qualcosa che non va del proprio corpo. Dalle sopracciglia ai troppi peli, dal grasso al troppo stress. Una ricetta buona c’è sempre, e per tutte e tutti. Serenella Picciau, da dieci anni, gestisce un centro estetico in piazza Irpinia: “Le mamme, dopo il parto, ci tengono a tornare in forma, vogliono combattere anche contro la cellulite e l’adipe che avanza con l’età. Abbiamo macchinari specifici, come lettini a infrarossi. I clienti maschi fanno massaggi rilassanti, e per i ragazzi è diventata un’esigenza la depilazione”, racconta la titolare del centro.
Dimagrimento, ringiovanimento ed eliminazione dello stress: il centro estetico per molte e molti rappresenta l’ultima spiaggia? “In tanti vengono per cercare di dimagrire, si sa che se non ci piacciamo fisicamente non ci piacciamo a trecentosessanta gradi”, prosegue la Picciau, “c’è chi spende cinquanta o sessanta euro e chi anche duecento per un trattamento viso o per una serie di massaggi. Cagliari è una città piccola, i cittadini lo sanno e ci tengono molto a curare la propria immagine”. Fin da piccoli, o da piccole: “Come per le ragazzine che si vogliono truccare da subito”