Estate, la coppia scoppia sotto l’ombrellone: è boom di litigi

Sotto l’ombrellone si finisce per litigare sette volte su dieci, è così che la coppia scoppia. Ecco perché  

Secondo quanto ha potuto rilevare SpeedVacanze.it,  il 75% delle donne ama stare sotto il sole almeno 5 ore al giorno, mentre la maggior parte degli uomini, ma solo il 32%, resiste al massimo 3 ore.

«Per il 38% delle donne prendere il sole è come fare una cura di bellezza, per il 23% è l’occasione per apparire più giovani, per il 22% un modo per rilassarsi. Mentre il 32% degli uomini si annoia, il 29% preferisce nuotare o comunque stare in acqua, il 23% fare sport. E l’8% degli uomini considera la spiaggia addirittura una perdita di tempo» spiegano gli analisti. Insomma tra preferenze inconciliabili, incomprensioni e litigi, la coppia al mare va alla deriva. Secondo quanto rilevato da questo sondaggio estivo realizzato da  >SpeedVacanze.it su un campione di 2 mila persone, sotto l’ombrellone si finisce per litigare in 7 casi su 10 e quello che sarebbe potuto essere un paradiso si trasforma in un piccolo inferno sotto il sole.

«Per chi aveva già problemi durante l’anno, l’arrivo dell’estate può addirittura significare la fine della coppia, perché le giornate di permanenza prolungata sotto lo stesso tetto acuiscono tensioni accumulate nel tempo e i dissidi preesistenti» sostiene Roberto Sberna, direttore generale di rSpeedVacanze.it< Il fatto è che in vacanza lui e lei si ritrovano divisi su tutto e finiscono quasi sempre per litigare, con lei che vorrebbe chiacchierare e lui che scompare dietro a un pallone, lei che vorrebbe un po’ di coccole e lui che si perde con lo sguardo dietro alla vicina d’ombrellone» aggiunge Giuseppe Gambardella, fondatore di >SpeedVacanze.it , portale quest’ultimo che offre ai single il modo più veloce e divertente per incontrare gente nuova.

Ma se le vacanze si rivelano nemici letali per coniugi e fidanzati i single . E il successo di questi viaggi è tale che anche chi è in coppia sempre più spesso preferisce partire da solo. Un trend in continua crescita: +12% rispetto all’anno precedente


In questo articolo: