Eros Ramazzotti infiamma il Forte Arena di Pula, in 5mila stregati dall’ex “ragazzo di periferia”

Pubblico in delirio per il concerto di Eros Ramazzotti a Pula, brividi e lacrime quando canta “Domo mea” e manda un saluto, in cielo, a Andrea Parodi. Il servizio di Ignazia Melis

Il Forte Arena fa ancora centro con Eros Ramazzotti .Quasi come un Dark ma romantico , jeans e maglietta nera , così si presenta sul grande palco del Forte Arena di Santa Margherita di Pula Eros Ramazzotti. Oltre cinquemila persone a cantare le sue canzoni , con un pubblico in delirio , incontenibile per ben due volte si è cercato di tenere i fans lontano dal palco , ma “Domo mea “ oltre che brividi e lacrime ha portato tutto il pubblico sotto il palco . Un Eros che coinvolge incita ad avvicinarsi e li è il pubblico a far spettacolo insieme alla star della musica italiana. Pelle d’oca quando alzando lo sguardo al cielo saluta Andrea Parodi. Sale sul palco anche Fiorello che insieme a Eros canta “Musica è”. Due ore e trenta minuti di pura musica , amore e nostalgie. Questo è stato Eros, sul palco dell’Arena del Forte Village di Santa Margherita di Pula, con il cantante Italiano a rendere ancora più indimenticabile la serata di sabato 10 agosto anche 8 musicisti eccellenti: Luca Scarpa (direttore musicale) al piano,Giovanni Boscariol (tastiere), Giorgio Secco Cristian Lavoro (chitarra), Paolo Costa (basso), Corey Sanchez (chitarra), Eric Moore (batteria), Scoot Paddock (sassofono).


In questo articolo: