Entusiasmo Pigliaru: la sua candidatura ricompatta il centrosinistra

Rifondazione e Idv: la scelta giusta per la Sardegna

Potremmo chiamarlo “entusiasmo Pigliaru”. La candidatura dell’economista sembra davvero avere ricompattato il centrosinistra sardo, pronto ora a un grande campagna elettorale contro Cappellacci. Anche Rifondazione Comunista tramite il suo segretario Giovannino Deriu esulta: “Francesco Pigliaru è un candidato di indiscutibile caratura. Abbiamo già manifestato il nostro consenso alla scelta formulata dal Partito Democratico. Siamo fiduciosi che sin dal prossimo incontro, al tavolo di coalizione, il Prof. Pigliaru saprà garantire il proprio impegno in ordine a un profilo politico e programmatico di chiara impronta progressista per il Centrosinistra sardo e di netta discontinuità col disastroso quinquennio di malgoverno delle destre.
Rifondazione Comunista è pronta a dare tutto il proprio contributo in questa difficile battaglia elettorale. Insieme al Partito dei Comunisti Italiani saremo in campo con il simbolo unitario dei comunisti sardi”.

Gli fa eco Giommaria uggias, segretario dell’Idv che afferma: “Italia dei Valori condivide la scelta del PD di designare Francesco Pigliaru quale candidato della coalizione di centrosinistra alla Presidenza della Regione. Le consolidate qualità culturali, l’esperienza dell’economista e il suo spessore politico insieme alla tempra ideale costituiscono  un valore aggiunto per la coalizione. Le sue caratteristiche e il suo contributo al programma sono i migliori presupposti per il rilancio dell’economia, per la creazione di posti di lavoro e per ridare speranze ai sardi dopo i disastrosi 5 anni di Cappellacci in modo da cancellare al più presto la disperazione lasciata in eredità dalla fallimentare giunta di centrodestra. L’Italia dei Valori è immediatamente impegnata a offrire tutta la propria collaborazione affinché, definendo il programma e il tavolo delle regole, possa iniziare la campagna elettorale”.