Ennesimo furto da “Carrefour” a San Sperate, denunciati 3 algerini ospiti del centro di accoglienza di Monastir

I tre sono stati riconosciuti come responsabili del furto di alcuni capi di vestiario e di bevande.

Ennesimo furto da “Carrefour” a San Sperate, denunciati 3 algerini ospiti del centro di accoglienza di Monastir.

Ieri a San Sperate, a seguito di una querela presentata dal 61enne responsabile della sicurezza dell’ipermercato Carrefour di via San Sperate, lungo la Strada Statale 131, i carabinieri della locale Stazione hanno denunciato per furto aggravato tre algerini tutti i domiciliati presso il poco distante CAS di Monastir, rispettivamente di 18, 20 e 45 anni. I tre sono stati riconosciuti come responsabili del furto di alcuni capi di vestiario e di bevande, per un valore di circa 100 euro, perpetrato poche ore prima ai danni della citata attività commerciale. La refurtiva è stata recuperata e restituita al gestore dell’esercizio pubblico. Sono state fondamentali le immagini del sistema interno di videosorveglianza che ha consentito di immortalare i responsabili.


In questo articolo: