Emergenza inquinamento a Ottana, Regione: “Massima attenzione”

In un sito vasto alcune centinaia di ettari rilevati i superamenti di elevata entità. Su tutta l’area è in corso di redazione l’analisi di rischio per verificare l’eventuale necessità di bonifica

Resta massima l’attenzione della Regione su tutte le aree inquinate, comprese quelle industriali di Ottana. Qui, in un sito vasto alcune centinaia di ettari, i superamenti di elevata entità sono relativi solo alla falda ma non al terreno e circoscritti a piccole porzioni del sito.

Lo precisano i tecnici dell’assessorato regionale della Difesa dell’ambiente, sottolineando che il quadro disponibile dei dati ambientali segnala valori di poco superiori alle concentrazioni soglia salvo due punti – Pz2 e Pz10 – nelle aree Invitalia dove arrivano a 1300 microgrammi al litro. (contro una Concentrazione Soglia di Contaminazione di 1,5). Questi valori non sono riferibili all’intero sito industriale.

Su tutta l’area è in corso di redazione l’analisi di rischio per verificare l’eventuale necessità di bonifica.


In questo articolo: