Elmas, moli nuovi e chioschi con punto ristoro accanto a Santa Gilla: ok alla rinascita milionaria di Giliacquas

Tutta l’area di pesca nello stagno con vista sulla laguna di prepara a cambiare volto. Sì del Comune anche a pista ciclopedonale e alberi, addio a baracche e degrado: tutti i dettagli


Per le ultime notizie entra nel nostro canale Whatsapp

Ok al progetto definitivo per riqualificare e trasformare la laguna di Giliacquas a Elmas. Il via libera è arrivato dal Consiglio comunale guidato dalla sindaca Maria Laura Orrú. I soldi ci sono già, nelle case comunali: 5,7 milioni tutti arrivati grazie al Pnrr. Un altro passo, decisivo, per fare arrivare gli operai: “Si tratta di un progetto che fin dalla sua fase preliminare è stato fortemente voluto dalla nostra Giunta. Non appena ci siamo insediati, abbiamo subito sottolineato l’importanza del progetto per il territorio. Così ci siamo attivati per reperire importanti risorse”, osserva la Orrú. “Ora partirà la fase di progettazione esecutiva e successivamente inizieranno i lavori per restituire a Elmas e a tutta la zona vasta di Cagliari, un’area naturalistica di primissimo livello”.

 

 

 

Al suo interno sorgeranno “una lunga pista ciclopedonale, alberi e verde, un’area ristoro, chioschi, zone ombreggiate e i moli anche per le barche dei pescatori. Personalmente sono molto orgogliosa, felice ed emozionata di vedere prendere forma questo progetto così ambizioso e lungimirante nella cittadina che ho l’onore di guidare e amministrare. Giliacquas sarà un punto di riferimento importante per il territorio, ma anche attrattore turistico per le cittadine e i cittadini della Città Metropolitana di Cagliari e per i tanti turisti che ogni anno scoprono le bellezze del nostro territorio”. 


In questo articolo: