Elmas, Maria Laura Orrù candidata sindaca del centrosinistra alle prossime comunali

La consigliera regionale tenta la corsa alla poltrona più importante della cittadina alle porte del capoluogo sostenuta da PD, Demos, Possibile, Progressisti, Leu, Mdp, Articolo Uno, Verdi Europei. Appello a M5S e Italia Viva: “Aderite alla coalizione”

Maria Laura Orrù sarà la candidata sindaca del centrosinistra per le prossime elezioni amministrative di Elmas: la scelta è stata comunicata dalla coalizione composta da PD, Demos, Possibile, Progressisti, Leu, Mdp, Articolo Uno, Verdi Europei che, senza la necessità di ricorrere alle primarie e grazie a un percorso di ascolto dei cittadini e delle associazioni locali, ha individuato la consigliera regionale come propria candidata sindaca.
“Come centrosinistra – dichiarano i rappresentanti della coalizione – siamo aperti alla partecipazione di quanti sentono forte la necessità di un cambiamento nella amministrazione della cittadina di Elmas. Ci ispiriamo a politiche progressiste, ecologiste e solidali in decisa opposizione all’indirizzo liberista, populista e omofobo attualmente portato avanti dalla compagine sardo/leghista che amministra la Regione, e che vedrà anche ad Elmas la sua riproposizione attraverso una specifica lista pseudo-civica di centrodestra”.
Il centrosinistra rivolge anche un appello a M5S e Italia Viva affinché aderiscano alla coalizione  in vista delle amministrative di Elmas, e chiama a partecipare tutte le associazioni, movimenti, comitati civici e singoli cittadini che si ritrovano negli ideali del centrosinistra.
Nella stessa scelta del nome della lista, “Elmas città futura”, si è voluto sottolineare la prospettiva urgente di un cambio radicale nell’amministrazione del Comune, che porti a tenere insieme la capacità di governare bene il quotidiano con l’ambizione di restituire ad Elmas quel ruolo all’interno della Città Metropolitana perso in questi ultimi anni.
“Non c’è tempo per esitazioni e titubanze: l’urgenza di politiche innovative legate alle nuove opportunità del PNRR e la loro gestione in una ottica di Area Vasta suggeriscono che Elmas dovrà essere protagonista del suo futuro all’interno della Città Metropolitana di Cagliari. Per farlo è fondamentale coinvolgere i giovani e le donne che possono aiutare a disegnare, con strumenti nuovi, la Elmas del futuro, e che finora sono rimasti esclusi da scelte e visioni della nostra comunità. Viviamo in un territorio piccolo ma ricco di opportunità, per cui la prossima amministrazione dovrà dedicarsi con forza e convinzione alle questioni ambientali, con le sue enormi potenzialità e forti criticità, al raccordo tra produzione, commercializzazione e logistica presenti nella nostra area industriale, alla partecipazione dei cittadini, all’offerta di servizi adeguati alle vecchie e nuove povertà che il Covid-19 ha reso ancora più presenti in un’ottica di welfare comunitario, all’innalzamento della qualità dei servizi in generale, a curare l’istruzione e la formazione dei nostri ragazzi e ragazze, in sinergia con la scuola e gli altri soggetti formativi del territorio, alla promozione della cultura quale veicolo di crescita di Elmas”.

Il progetto “Elmas Città Futura”, dichiarano ancora dal centrosinistra, non vuole essere una semplice dichiarazione di intenti, ma la realizzazione di un profondo cambiamento dove gli interessi della collettività di Elmas vengano sempre prima di quelli dei singoli.


In questo articolo: