Elmas, gli spari allertano i cittadini: la polizia sequestra un fucile rubato, un uomo in arresto

Elmas, arrestato dalla polizia un 56enne pregiudicato per detenzione illegale di arma da sparo

Elmas, arrestato dalla polizia un 56enne pregiudicato per detenzione illegale di arma da sparo.

Continua l’attività di prevenzione e sicurezza da parte della Polizia di Stato, in particolare per il contrasto del fenomeno della detenzione illegale di armi da sparo. Lo scorso giovedì, 31 ottobre, a seguito di varie segnalazioni al 113, con le quali veniva chiesto aiuto per aver udito degli spari provenire da una proprietà situata ad Elmas, gli Agenti della Squadra Volante, insieme ai “Falchi” della Squadra Mobile, sono subito intervenuti presso il luogo indicato e hanno proceduto ad un accurato controllo.

Gli spari provenivano dall’abitazione di Paolo Atzeni, un 56enne pluripregiudicato, ben noto alle Forze di Polizia.

L’immediato blitz congiunto ha consentito di trovare, ancora pronto all’uso con all’interno due cartucce camerate, un fucile sovrapposto calibro 12, usato poco prima da Atzeni, che lo stesso aveva appena appoggiato su un divano, provando a nasconderlo sotto un lenzuolo. I poliziotti hanno trovato, inoltre numeroso munizionamento, che l’uomo deteneva in vari ambienti della casa.

Da un successivo controllo, l’arma è risultata provento di furto.

Grazie al rapido intervento degli agenti, è stato evitato che si mettesse in pericolo la sicurezza e l’incolumità delle persone, traendo in arresto Atzeni per detenzione illegale di arma da sparo. Stamattina l’udienza per direttissima.


In questo articolo: