Elezioni, Bertolotti gela Forza Italia: “Non devo battere Zedda e Pg”

No del presidente di Confcommercio alla candidatura a sindaco con Forza Italia: “Non ho ricevuto alcuna proposta”. Di fatto, un via libera a Piergiorgio Massidda

Alberto Bertolotti precisa: non sono in corsa per la candidatura a sindaco, non ho ricevuto alcuna proposta. “Non devo battere nè Zedda nè Massidda”. spiega il giovane presidente di Confcommercio. Il suo no velato alla candidatura con Forza Italia sembra davvero un via libera a Pieregiorgio Massiddsa, che avrebbe trovato al contrario in Bertolotti un validissimo avversario, in grado con ogni probabilità di prendere più voti dei vecchi politici con le facce tristi che compaiono nei vari schieramenti. Ecco le parole di Bertolotti su Fb: “Alcuni cari amici giornalisti mi stanno da ieri indicando come possibile candidato a Sindaco di Cagliari.
Sono loro infinitamente grato per la immeritata stima e fiducia che esprimono nei miei confronti ma informo che nessuna proposta è arrivata in tal senso.
Io ed i miei colleghi dirigenti di Confcommercio Sud Sardegna stiamo facendo un percorso molto impegnativo al servizio del tessuto produttivo di città e provincia e non nego di ritenere che la visione che la mia Associazione di categoria sta maturando e delegando me ad esprimere sia tra le più dinamiche, efficaci e lungimiranti nel nostro panorama. È una visione che stiamo mettendo a disposizione dell’intero sistema territoriale impegnandoci a ragionare senza steccati ed in assoluta ed avveduta equidistanza tra le parti politiche e fuori dagli apparati dei partiti, all’interno dei quali tutti contiamo numerosi amici ed interlocutori affidabili. 
Di questa indipendenza andiamo fieri e ne siamo gelosi.
Non devo “battere” nessuno, tantomeno gli amici Massimo Zedda e Piergiorgio Massidda, persone che godono della mia stima e con le quali intendo continuare a confrontarmi costantemente per il bene della nostra città”.