Due mamme italiane arrestate, l’accusa è terribile: abusi sulle figlie per produrre foto pedopornografiche

Operazione Dark Ladies, una incredibile vicenda ha portato al clamoroso arresto di due mamme: le figlie erano vittima di gravi abusi sessuali, compiuti per realizzare materiale pedopornografico, foto che venivano poi pubblicate su gruppi di Whatsapp e Telegram

Due mamme italiane arrestate, l’accusa è terribile: abusi sulle figlie per produrre foto pedopornografiche. Operazione Dark Ladies, una incredibile vicenda ha portato al clamoroso arresto di due mamme: le figlie erano vittima di gravi abusi sessuali, compiuti per realizzare materiale pedopornografico, foto che venivano poi pubblicate su gruppi di Whatsapp e Telegram. Arrestato anche un uomo. La Procura che indaga è quella di Firenze, le donne arrestate sono residenti a Reggio Emilia e terni. Le bambine sarebbero state costrette a compiere atti sessuali sin dai primi loro anni di vita, l’accusa principale è dunque quella di violenza sessuale su minori. Ora le vittime sono state affidate ai Servizi Sociali e condotte in un luogo sicuro.


In questo articolo: