Droga nascosta nell’ovile, allevatore in manette a Pauli Arbarei

Nell’azienda agricola del giovane sono stati rinvenuti nel 70 grammi di hashish e 30 di marijuana, suddivisi in pacchetti confezionati con cellophane, un bilancino di precisione, materiale vario per il confezionamento dello stupefacente in dosi e 395 euro in banconote di piccolo taglio

Ieri a Pauli Arbarei i carabinieri di Lunamatrona, coadiuvati dai colleghi di Sanluri, hanno arrestato per detenzione finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti un 32enne del luogo, allevatore, noto alle forze dell’ordine. I militari, nell’ambito di un servizio di prevenzione generale predisposto per il controllo degli ovili di quell’area, hanno effettuato un accesso all’azienda agricola di proprietà del giovane dove hanno potuto notare un atteggiamento evasivo e preoccupato da parte dell’uomo. Si sono insospettiti e hanno proceduto a una vera e propria perquisizione domiciliare. Sono stati rinvenuti nell’occasione 70 grammi di hashish e 30 di marijuana, suddivisi in pacchetti confezionati con cellophane, un bilancino di precisione, materiale vario per il confezionamento dello stupefacente in dosi e 395 euro in banconote di piccolo taglio, verosimile provento di attività illecita. Il tutto è stato sequestrato e verrà custodito presso la Stazione di Lunamatrona in attesa delle analisi di laboratorio che potranno essere disposte dall’autorità giudiziaria. L’uomo si trova ora agli arresti domiciliari presso la propria abitazione sita nel centro abitato di Lunamatrona. Il giudizio si terrà stamattina con rito direttissimo presso il palazzo di giustizia di Cagliari.


In questo articolo: