Dramma sfiorato a Costa Rei, bimbo di 3 anni e mezzo rischia di annegare

Interminabili momenti di grande paura nello specchio d’acqua davanti a un camping. Un bimbo, nato a Firenze ma di genitori sardi, ha rischiato di annegare. Portato, stordito, a riva, è stato soccorso dal medico a bordo di un’ambulanza del 118 e trasportato all’ospedale Brotzu in codice giallo

Ha rischiato di annegare e se l’è vista davvero brutta, un bimbo di tre anni e mezzo, mentre stava facendo il bagno nel mare di Costa Rei, a Muravera. Il piccolo ha bevuto molta acqua ed è stato portato, stordito, a riva. Immediato l’allarme lanciato al 118, sul posto è intervenuta un’ambulanza medicalizzata con medico a bordo. È stato proprio lui a compiere tutte le operazioni necessarie a salvare il piccolo, nato a Firenze ma di genitori sardi. Il bimbo è stato poi trasportato, sempre con l’ambulanza, all’ospedale Brotzu di Cagliari in codice giallo.

 

Foto: Costa Rei (archivio CastedduOnline.it)


In questo articolo: