Dramma a Cannigione, operaio muore folgorato

Tragedia questa mattina al camping Isuledda a Cannigione

Tragedia questa mattina al camping Isuledda a Cannigione.

Un operaio di 40 anni è morto folgorato. Stando alle prime ricostruzioni l’uomo avrebbe toccato con il braccio di una gru le linee dell’alta tensione.

Sul posto le forze dell’ordine e gli ispettori Assl di Olbia.

 

 


In questo articolo: