Dramma a Cagliari: guardia giurata senza stipendio si spara a S.Elia

Ancora un drammatico suicidio a Cagliari: l’uomo aveva 42 anni ed era da due mesi senza soldi. Aveva una moglie e tre figli piccoli

Ancora un drammatico suicidio a Cagliari: una guardia giurata si toglie la vita sparandosi dietro l’Arena Sant’Elia, era da due mesi senza stipendio. La notizia, pubblicata questa mattina da Sardinia Post,  è sconvolgente. L’uomo aveva 42 anni, si è sparato con la sua pistola di ordinanza. Faceva il vigilante al porto di Cagliari e ha lasciato una drammatica lettera di addio consegnata alla moglie. Il suo corpo è stato ritrovato venerdì scorso, la crisi nelle ultime settimane ha investito anche il settore della vigilanza. L’uomo aveva una moglie e tre figli piccoli. 


In questo articolo: