Draghi: “Grazie ai vaccini la via d’uscita non è lontana”

In un video messaggio il premier riconosce che è in atto un peggioramento dell’emergenza sanitaria, ma lancia agli italiani un segnale di fiducia. E sul Recovery ha assicurato che sarà rispettato il criterio della parità di genere

AGI –  “Ci troviamo tutti di fronte, in questi giorni, a un nuovo peggioramento dell’emergenza sanitaria. Ognuno deve fare la propria parte nel contenere la diffusione del virus. Ma soprattutto il governo deve fare la sua. Anzi deve cercare ogni giorno di fare di più. La pandemia non è ancora sconfitta ma si intravede, con l’accelerazione del piano dei vaccini, una via d’uscita non lontana. Voglio cogliere questa occasione per mandare a tutti un segnale vero di fiducia. Anche in noi stessi”. Lo afferma il Presidente del Consiglio, Mario Draghi, nel suo messaggio in apertura della Conferenza ‘Verso una Strategia Nazionale sulla parità di genere’.

Draghi aggiunge: “Ringrazio, ancora una volta, i cittadini per la loro disciplina, la loro infinita pazienza, soprattutto coloro che soffrono le conseguenze anche economiche della pandemia. Ringrazio gli studenti, le famiglie e gli insegnanti che sopportano il peso della chiusura delle scuole. Ringrazio gli operatori sanitari, le forze dell’ordine, le forze armate, la Protezione Civile e tanti altri lavoratori in prima linea per la loro incessante opera. Sono anche questi esempi di responsabilità civica e professionale, di cittadinanza italiana attiva che impongono al governo di moltiplicare ogni sforzo”. Continua a leggere su Agi.it


In questo articolo: