Donna sgozzata in casa, fermato il presunto assassino: è un 36enne sardo

La donna, Elena Serban Radula, è stata sgozzata. La polizia ha fermato Gabriel Falloni, originario del Sassarese: tutti i dettagli

Un valdostano originario di Sorso, nel Sassarese, è stato fermato per il femminicidio di Elena Raluca Serban, la donna di 32 anni trovata senza vita nella sua abitazione di Aosta domenica scorsa. È stata sgozzata, la Serban: quando le Forze dell’ordine hanno scoperto il suo corpo, infatti, presentava una profonda ferita al collo. Il fermato è Gabriel Falloni, di origini sarde: l’uomo, trentasei anni, è accusato di omicidio volontario e ora si trova in carcere, dopo l’ordinanza di custodia cautelare eseguita dalla squadra mobile su richiesta del pm, come viene riportato dai principali quotidiani online nazionali e locali. Sempre secondo quanto ricostruito sinora dagli investigatori, Falloni ha cercato, probabilmente, di rientrare nell’Isola. Aveva infatti lasciato la Valle d’Aosta ed era stato in varie città, tra le quali Genova. L’arrestato ha precedenti per tentata violenza sessuale. La polizia era sulle sue tracce già da giorni.