Donna scippata nella notte a Cagliari: cittadino coraggioso insegue i malviventi e li fa arrestare

L’episodio questa notte in via Garibaldi: in manette due diciottenni

Ha assistito a uno scippo nei confronti di una donna. L’ha sentita gridare aiuto così un impavido ragazzo si è messo all’inseguimento di due malviventi. L’episodio è accaduto questa notte in piazza Garibaldi. La chiamata alla sala operativa del 113 è arrivata attorno all’una e trenta, subito gli agenti allertati dallo stesso ragazzo si sono precipitati sul posto in suo aiuto. Grazie alla descrizione dettagliatamente fornita, gli agenti hanno immediatamente bloccato i due giovani, entrambi 18enne e con precedenti per reati contro il patrimonio. I due sono stati trovati in possesso di alcuni documenti appartenenti sicuramente alla donna appena scippata.

Addosso di uno dei  due, anche un  coltello a serramanico di circa 20 centimetri  con evidenti tracce di sangue per le quali non ha saputo dare spiegazioni esaustive. L’amico invece aveva con sè un cacciavite. Sono stati arrestati per  i reati di furto con destrezza e di porto ingiustificato di oggetti atti ad offendere. Uno di loro è anche accusato anche del reato di minacce a Pubblico Ufficiale, in quanto al momento del controllo ha tenuto un comportamento alquanto violento nei confronti di uno degli operatori contro il quale ha inveito proferendo pesanti minacce. Sono stati accompagnati presso le proprie abitazioni in attesa dell’ udienza per direttissima fissata per questa mattina.

La borsetta, rinvenuta in un contenitore per la spazzatura, con gli oggetti al suo interno, sono stati restituiti alla ragazza vittima dello scippo in sede di denuncia.

 


In questo articolo: