Tragedia sfiorata a Domusnovas, litiga col figlio e lo ferisce con due fucilate

C’è stato un diverbio all’origine del ferimento di un uomo di 50 anni, finito all’ospedale dopo essere stato colpito con due fucilate. I poliziotti hanno fermato l’aggressore


Per le ultime notizie entra nel nostro canale Whatsapp

Una lite in famiglia sfociata in un’aggressione a colpi di fucile. È questa la ricostruzione fatta dagli agenti del commissariato di polizia di Iglesias, intervenuti ieri in una casa di via Don Sturzo a Domusnovas. A sparare due fucilate, ferendo il figlio alla gamba, è stato Angelo Lancellotti, pensionato settantottenne. Il ferito, Efisio, non si trova in pericolo di vita ed è ancora all’ospedale di Carbonia, monitorato dai medici. Gli agenti, come riportato da L’Unione Sarda, hanno ritrovato l’arma, un fucile legalmente detenuto dall’anziano. Dopo una serie di verifiche, Angelo Lancellotti è stato portato in questura a disposizione del magistrato.


In questo articolo: