Discarica abusiva alla “Wahoo spa”: sequestrato l’impianto

L’operazione dei carabinieri del Noe

I carabinieri del Noe di Cagliari hanno effettuato il sequestro preventivo dell’impianto di trattamento rifiuti e acque della Wahoo Spa, in liquidazione. Si trova nell’agglomerato industriale di Portovesme nel comune di Portoscuso.

L’attività investigativa intrapresa dai militari del Noe e coordinata dalla Procura della Repubblica di Cagliari, ha riguardato lo stato di degrado ambientale in cui versa tutta l’area dell’impianto interessata dall’abbandono diffuso di rifiuti speciali pericolosi e non pericolosi, in seguito alla chiusura dell’attività dell’azienda, che si trova su una superficie di proprietà del SICIP (Consorzio Industriale Provinciale del Sulcis-Iglesiente).

Segnalato all’autorità giudiziaria il legale rappresentante dell’azienda in liquidazione. L’ipotesi di reato è quella di abbandono incontrollato di rifiuti e realizzazione di una discarica abusiva.


In questo articolo: