Auto diesel vietate a Cagliari? “Abbiamo già cominciato”

Marcello, delegato alla città metropolitana: “Siamo già partiti con le pedonalizzazioni e la riduzioni dei parcheggi, col potenziamento delle corsie preferenziali per i mezzi pubblici e delle piste ciclabili”

Guerra ai diesel nelle città. La Germania sta per partire. E la Raggi ha già annunciato lo stop all’ingresso di auto diesel a Roma per il 2024. E Cagliari? “E’ un processo inarrestabile in tutto il mondo e qui abbiamo già cominciato”, spiega Fabrizio Marcello, delegato alla Mobilità per la città metropolitana, “stiamo preparando il pums (piano urbano mobilità sostenibile, ndr) che dovrà recepire le direttive europee fissate al 20/20/20 (la riduzione del 20 % delle emissioni di Co2 entro il 2020, ndr) che già però guardano alla riduzione del 30 % per il 2030 e del 50 % nel 2050. E siamo già partiti con le pedonalizzazioni e la riduzioni dei parcheggi, col potenziamento delle corsie preferenziali per i mezzi pubblici e delle piste ciclabili e col potenziamento delle auto elettriche. E anche i grandi marchi automobilistici si stanno adeguando. Ricordo infine che il pums della città metropolitana coinvolgerà tutti e 17 i comuni coinvolti. Quindi non direttamente, ma indirettamente la guerra a diesel e benzina la stiamo già facendo”.


In questo articolo: