Diciotto incendi oggi in Sardegna, per i 5 più gravi mezzi aerei in azione

Sabato di forte impegno per vigili del fuoco, uomini della forestale e volontari

Diciotto incendi oggi in Sardegna, per spegnerne cinque è stato necessario l’intervento dei mezzi aerei del corpo forestale. I roghi più gravi si sono sviluppati a San Vero Milis in località “Perda Martigiana”, il cui spegnimento è stato coordinato dal personale della Stazione del Corpo Forestale di Oristano coadiuvato dalla squadra GAUF del Servizio territoriale del CFVA di Oristano e dal personale a bordo dell’elicottero proveniente dalla base del CFVA di Fenosu. A Sassari in località “S. Agostino-Truncu Reale”, dove l’incendio ha interessato un capannone industriale con materie plastiche; l’evento è stato dichiarato di interfaccia e gestito dal ROS dei Vigili del fuoco. I mezzi dell’antincendio regionale sono intervenuti per impedire che le fiamme si espandessero alle circostanti aree rurali; a Siurgus Donigala e, infine, a Monti e a Calangianus, dove boschi e sughereti in aree di pregio ambientale sono andati distrutti.

 


In questo articolo: