D’ho! Gigi Datome burlone: “Essere nei Simpson è solo un sogno”

Il cestista sardo, con un nuovo post, ha spiegato che la vignetta animata pubblicata in precedenza era solo l’omaggio di un disegnatore, ma non sarà protagonista della saga americana

di Vanessa Usai

Pesce d’aprile in anticipo da Gigi Datome, e ci siamo cascati in 10mila, almeno a giudicare dai like al post su Facebook in cui sembrava annunciare di essere diventato una guest star della serie animata ‘I Simpson’. Perché se è vero che il cestista olbiese non è famoso quanto Michael Jordan, la sua militanza in due team della NBA come i Boston Celtics e i Detroit Pistons ha illuso il popolo del web isolano del fatto che il Gigi nazional-popolare fosse davvero diventato un protagonista della saga creata da Matt Groening.

“Un sogno essere tra i protagonisti di un episodio dei Simpson sul basket europeo! Vedermi seduto su qual divano è una gioia indescrivibile!”, aveva scritto Datome nel post, aggiungendo i ringraziamenti al disegnatore della vignetta animata. Tutto faceva credere che sarebbe davvero sbarcato a Springfield assieme alla famiglia più irriverente d’America, ma oggi un nuovo post, accompagnato stavolta da una foto di Burt Simpson che scrive sulla lavagna “Don’t take Gigi too serious!”, ha disilluso, e anche divertito, i fan del cestista: “Cavolo che delirio che si è creato per una mia foto in modalità Simpson! Ho scritto che è un sogno essere in una puntata dei Simpson ed effettivamente rimarrà un sogno! Il post di ieri è come vi ho detto un disegno di Rino Russo, e (purtroppo) non ha nulla a che vedere con i Simpsons veri! Grazie come al solito a tutti per l’affetto che mi avete dimostrato ma anche per la fiducia che avete in me!”, ha scritto l’ala della Nazionale.

Noi, caro Gigi, ci avevamo creduto, e invece, come direbbe Homer Simpson…d’ho!