Devoluto in beneficenza il pescato sequestrato ieri dalla Guardia Costiera nelle acque di Sarroch

A seguito dell’esito favorevole dell’analisi effettuate dall’Assl, si è proceduto a devolvere tutto il prodotto ittico in beneficenza alla Caritas di Cagliari

E’ stato interamente devoluto in beneficenza il pescato sequestrato ieri dalla Guardia di Costiera, nelle acque di Sarroch, a un pescatore non in possesso dell’adeguata attrezzatura e in una zona interdetta all’attività. Questa mattina i medici del servizio veterinario dell’ASSL di Cagliari hanno verificato la commestibilità del pesce, dichiarandolo idoneo al consumo umano.

A seguito dell’esito favorevole dell’analisi, si è proceduto a devolvere tutto il prodotto ittico in beneficenza e, nello specifico, alla Caritas di Cagliari.