Degrado a Cagliari, clochard banchettano sotto il Comune di Truzzu e la pasticceria festeggia a notte fonda

Scene di un lunedi notte a Cagliari: decine di senzatetto urlano sotto gli uffici comunali, e la stessa pasticceria che ha ottenuto i 17mila euro per Mattarella è evidentemente autorizzata a fare concerti all’una di notte a tutto volume che tengono svegli i residenti. C’era una volta il sindaco di destra, che doveva puntare su rigore e sicurezza


Per le ultime notizie entra nel nostro canale Whatsapp

Degrado a Cagliari, clochard banchettano sotto il Comune di Truzzu e la pasticceria festeggia a notte fonda. Scene di un lunedi notte a Cagliari: decine di senzatetto urlano sotto gli uffici comunali di via Sonnino, e la stessa pasticceria che ha ottenuto i 17mila euro per Mattarella è evidentemente autorizzata a fare concerti all’una di notte a tutto volume che tengono svegli i residenti. C’era una volta il sindaco di destra, che doveva puntare su rigore e sicurezza. La Marina è in mano ai balordi stranieri che scippano i giovani cagliaritani, lo dicono gli ultimi episodi di cronaca ben registrati da Casteddu Online con note delle forze dell’ordine e degli avvocati. I residenti protestano: baccano a ogni ora della notte e rifiuti e fetore. Microfoni apertissimi per il karaoke del bar pasticceria all’una di notte, oggi si capirà se esiste un’ordinanza apposita. Tutto regolare, ma a questo punto sarà opportuno vedere le carte e permettere a tutti di urlare nel cuore della notte in zona residenziale, anzi in pieno centro, per par condicio. E’ chiaro che al contrario dovrebbe essere tutelato il sonno dei residenti inviperiti, che segnalano la protesta  a Casteddu Online.

Truzzu non ha perso solo la partita dei rifiuti d’oro, con bollette da capogiro: incredibile la beffa di andare in conferenza stampa a promettere i risparmi sul secco ai cittadini e di essere smentito dai dati ufficiali di Cittadinanza Attiva, Cagliari la città più cara sui rifiuti in Sardegna col sindaco terzultimo in Italia nella classifica di gradimento del Sole 24 Ore, dopo peraltro essersi raddoppiato lo stipendio con i commercianti che chiudono uno dopo l’altro, strangolati dai cantieri. Ma ad essere delusi sono soprattutto loro, gli elettori di destra. Che criticano il sindaco nei commenti sulle nostre pagine Fb e Instagram, mentre il primo cittadino pensa allo stadio del Cagliari (terzultimo purtroppo come lui, ma con Giulini presidente e uno sguardo ai costruttori) e non evidentemente alle emergenze più volte segnalate di una città che si sente insicura e tassata. Imprigionata da cantieri senza idee. Ci sono ordinanze che vietano la presenza di senzatetto (evidentemente non seguiti dal Comune)? Quali ordinanze permettono alle pasticcerie finanziate per eventi pubblici di fare concerti a notte fonda? Il Comune ha tutto il diritto di difendere gli ultimi e di promuovere serate e concerti. Ma come?


In questo articolo: