Decimoputzu, un violento incendio lambisce un’abitazione rurale

Il rogo è stato spento alle 23,15: in fiamme stoppie e foraggio 

Un violento incendio, probabilmente di origine dolosa, è divampato alcune ore fa nel territorio di Decimoputzu. L’allarme è scattato intorno alle 21,30, i volontari della Prociv Augustus, altri volontari della protezione civile di Decimoputzu, hanno lottato a lungo per domare le fiamme. Sono andate in cenere: stoppie e balle di foraggio. Inoltre, il rogo stava per interessare anche un’abitazione rurale, ma i volontari sono riusciti a fermarlo prima che questo potesse assumere effetti devastanti, anche perchè il rogo aiutato dal vento di maestrale ha complicato le operazioni dei volontari impegnati nello spegnimento. Si è dovuto lavorare per alcune ore con potenti getti d’acqua, prima di avere ragione delle fiamme che sono state domate intorno alle ore 23,15. Tra le squadre impegnate c’era anche la squadra dei volontari della Prociv Arci di Assemini, venuta in supporto all’Aaugustus.


In questo articolo: