Decimomannu, un etto di droga in casa: in manette 18enne incensurato

Lo stavano osservando da tempo: il tenore di vita troppo elevato per un giovane di 18 anni senza lavoro e le frequentazioni con legate al mondo della droga, hanno attirato l’attenzione dei carabinieri

Lo stavano osservando da tempo: un tenore di vita troppo elevato per un giovane di 18 anni senza lavoro e le frequentazioni con legate al mondo della droga, hanno attirato l’attenzione dei carabinieri di Iglesias. E’ finito così in manette a Decimomannu, il giovanissimo incensurato con l’accusa  di spaccio di sostanze stupefacenti. Ieri è stato fermato in via Sanzio in atteggiamento sospetto: è stato quello il pretesto che ha portato i militari a perquisirlo: addosso, occultate nella giacca, aveva alcune dosi di marijuana e 10 grammi di hashish, quantitativo non giustificabile con l’uso personale, soprattutto per il preconfezionamento in dosi pronte da cedere. Ma è stato approfondendo i controlli presso l’abitazione, sempre a Decimomannu, che i Carabinieri hanno definitivamente compreso la portata del giro di spaccio: marijuana, hashish, cocaina. A casa il giovane incensurato aveva scorte per poter sopperire ad ogni tipo di richiesta. E’ stata così sequestrata droga per l’ammontare di quasi un etto, oltre alla  somma di circa 750 euro, posta sotto sequestro dai Carabinieri poiché ritenuta provento dell’attività di spaccio. Il giovane è stato dichiarato in arresto: l’udienza con rito direttissimo è prevista per questa mattina.