Decimomannu, Festa della birra: i Ratapignata trascinano il pubblico

Fiumi di birra originale bavarese, gastronomia e tanta buona musica al Polo fieristico 

Si è conclusa ieri sera a Decimomannu la seconda edizione della Festa della birra. Due serate con fiumi di birra bavarese originale e tanta buona musica. L’appuntamento con l’Oktoberfest, la manifestazione organizzata da alcuni giovani del posto, con la collaborazione dell’amministrazione comunale ha avuto un buon riscontro di pubblico. Venerdi nella serata inaugurale, nello spazio del Polo Fieristico, c’è stata l’esibizione del gruppo musicale Lost and Found. Poi, la manifestazione è entrata nel vivo ieri sera. Il capannone nei pressi del piazzale di Santa Greca era gremito: persone del posto, ma tante altre provenienti dall’hinterland. Il punto ristoro si è subito affollato: tutti a degustare la carne arrosto, le patatine e le caldarroste, il tutto accompagnato ovviamente da fiumi di birra bavarese, molto apprezzata. A scaldare la serata ci hanno pensato i Ratapignata con due ore di concerto live. La band campidanese con il reggae in lingua sarda, ha mandato in delirio i suoi fans e il pubblico, con un’esibizione esaltante che ha splendidamente intrattenuto i presenti, che hanno cantato e ballato dall’inizio alla fine del concerto. Il cantante del gruppo Lele Pittoni, con la sua parlata in lingua campidanese, ha intrattenuto il pubblico ed ha cantato i brani della discografia dei Ratapignata, accompagnato dai bravi componenti della band, cui fanno parte anche tre musicisti della banda musicale di Siliqua, con i loro strumenti a fiato: Francesco Bachis alla tromba, Gianluca Pitzalis al trombone e Maurizio Floris al sassofono.