Decimomannu, autovelox sulla 130: c’è il benestare dell’Anas

L’ apparecchio per la rilevazione della velocità sarà installato nei pressi dello svincolo per San Sperate in direzione Cagliari

di Roby Collu

E’ arrivato il benestare dell’Anas per l’installazione dell’apparecchio per la rilevazione della velocità sulla strada statale 130, all’altezza del bivio per Decimomannu, al km 15,200, nei pressi dello svincolo per San Sperate un nuovo autovelox, in direzione Cagliari. Il progetto relativo all’installazione del nuovo autovelox a postazione fissa, da parte del comune di Decimomannu, era previsto già da qualche anno, per via della pericolosità dell’incrocio a raso nei pressi della rotatoria sulla 130, all’altezza degli svincoli per Decimomannu e San Sperate.  Il progetto iniziale prevedeva due autovelox, uno in ogni senso di marcia. Ma l’Anas ne ha approvato soltanto uno, quello in direzione Cagliari. Tra l’altro, nel senso di marcia opposto, all’altezza di Elmas, in direzione Iglesias qualche anno fa era stato installato l’autovelox nei pressi dello svincolo per Sestu, che ha praticamente azzerato il numero di incidenti. Ora che sono stati ultimati i percorsi burocratici, è tutto pronto per l’installazione dell’impianto di rilevazione della velocità a Decimomannu, che sarà quindi installato in tempi brevi. In quel tratto di strada, la velocità massima consentita è di 70 km/h. Secondo l’amministrazione comunale di Decimomannu, l’installazione dell’autovelox in quel tratto di strada, servirà a indurre gli automobilisti a moderare la velocità in modo da aumentare la sicurezza e ridurre quindi il rischio di nuovi incidenti. Intanto, una ditta lombarda si è aggiudicata l’appalto. Il costo dell’opera sia aggira intorno ai 123.000 euro.