Davide Nicola è il nuovo allenatore del Cagliari, contratto di due anni: il suo vice sarà Barone

“Mister salvezze” è ufficialmente rossoblù. Nicola, dopo l’ultima stagione all’Empoli, guiderà la squadra isolana sino a metà 2026. Accanto a lui un ex rossoblù


Per le ultime notizie entra nel nostro canale Whatsapp

Davide Nicola è il nuovo allenatore del Cagliari: il tecnico, ex Empoli, ha firmato un contratto sino al 30 giugno 2026 con opzione di prolungamento per un’ulteriore stagione. Specializzato nelle salvezze, da lunedì potrà guidare la squadra nel ritiro ufficiale, a un mese e mezzo esatto dall’inizio del campionato. Quella di Nicola al Cagliari è stata una vera e propria telenovela: il tecnico si è liberato, burocraticamente parlando, della società toscana, solo oggi, grazie a una conciliazione speciale. Piemontese di Vigone (nato a San Giovanni di Luserna, provincia di Torino, il 5 marzo 1973), porta con sé una lunga e solida esperienza nel mondo del calcio italiano, maturata prima da calciatore e poi in panchina. Genoa, Torino e Ternana, tra le altre, sono le squadre in cui ha militato nel ruolo di difensore, chiudendo al Lumezzane. Proprio qui inizia anche la sua carriera da allenatore sfiorando subito i play-off di Serie C. Si trasferisce poi al Livorno, in Serie B, e al primo colpo è promozione nella massima serie attraverso i play off. Dopo la parentesi al Bari, il Crotone lo sceglie per la storica prima stagione in Serie A, culminata con la salvezza grazie ad un girone di ritorno dirompente. Udinese, Genoa e Torino (tra il 2018 e il 2021) fanno da preludio alle esperienze con la Salernitana (da febbraio 2022) e con l’Empoli (da gennaio 2024) per due permanenze in Serie A impregnate delle sue doti tecniche, tattiche e carismatiche.

 

 

“La capacità di motivare i giocatori e sviluppare una strategia vincente al cospetto di ogni tipo di pressione, le qualità umane e l’empatia con il gruppo e l’ambiente sono tutte qualità che fanno di Davide Nicola una figura in grado di trasmettere valori quali perseveranza e visione a lungo raggio, cruciali per inseguire tutti insieme gli obiettivi fissati e guardare al futuro con rinnovata fiducia”, spiegano dal Cagliari Calcio. Il mister viene definito “meticoloso, preparato, un vero combattente. Per Nicola è ora tempo di una nuova sfida. Benvenuto a Cagliari, mister”.


In questo articolo: