Danilo, storico bottegaio di Castello: “Siamo l’unico quartiere di Cagliari ghettizzato”

Danilo Belfiori è uno dei gestori dell’unico minimarket presente nel rione storico: “Da qui la gente sta fuggendo, la Ztl da mezzanotte alle nove del mattino è assurda. I cagliaritani non vengono nel quartiere perchè, con l’auto, hanno paura di beccarsi qualche multa”. GUARDATE la VIDEO INTERVISTA

di Paolo Rapeanu

Natale è dietro l’angolo, e a Castello c’è anche chi riesce a prevedere che sarà un periodo di festa decisamente negativo. Danilo Belfiori è uno dei gestori dell’unica bottega di alimentari, in via dei Genovesi. Oggi il Comune annuncia la riapertura di via Mazzini e il nuovo percorso della linea sette. Tuttavia, a sentire il commerciante, sul tappeto rimangono tanti altri problemi: “Nel rione ci vive sempre meno gente, i residenti escono la mattina e tornano la sera. La Ztl da mezzanotte alle nove del mattino ci ghettizza, tutte le strade sono bloccate e nessuno arriva sin qui in auto perchè c’è la paura di beccarsi delle multe”.
“Non sarà un buon Natale, gli incassi degli anni precedenti sono un miraggio. La pedonalizzazione che c’è in alcune zone di Castello”, chiosa Belfiori, “è decisamente inutile”


In questo articolo: