Dalla Polonia alla Sardegna per il fatidico sì: primo matrimonio “fuori dal Comune” a Castiadas

Da Varsavia a Castiadas per giurarsi amore eterno. Ieri pomeriggio si è celebrato il primo matrimonio civile in una delle più belle spiagge di Castiadas. Il Sindaco Murgioni: “Per me è stato un grande onore celebrare il matrimonio ed accogliere i fortunati sposi, due cittadini Polacchi, che hanno scelto il nostro comune per mettere il primo mattone della loro futura famiglia”

Un matrimonio “fuori dal Comune” quello celebrato ieri pomeriggio nel litorale di Castiadas. Da Varsavia alla Sardegna per pronunciare il fatidico sì fronte un mare mozzafiato. A dare notizia con un post sul suo profilo Facebook il primo cittadino Egidio Murgioni.

“Il nostro bellissimo ed esclusivo litorale sta diventando una delle mete più ricercate anche per svolgere la cerimonia nuziale – scrive-  Ieri pomeriggio è stato celebrato il primo matrimonio civile in una delle nostre spiagge più belle, confermando l’ormai assodata prassi di svolgere il matrimonio “fuori dal Comune”. Per me è stato un grande onore celebrare il matrimonio ed accogliere i fortunati sposi, due cittadini Polacchi provenienti da Varsavia, che hanno scelto il nostro comune per mettere il primo mattone della loro futura famiglia.
“Il venti – continua – verrà celebrato il secondo matrimonio i cui protagonisti saranno, ancora una volta, due cittadini Polacchi, ed il 14 Ottobre un altro ancora. Questo conferma come Castiadas stia diventando una destinazione ambita e suggestiva location per celebrare matrimoni e unioni civili non solo per coppie sarde o italiane ma anche per stranieri, attratti dai luoghi incantevoli che il nostro territorio offre.”


In questo articolo: