Dal realismo all’informale, personale di Pasquale Cillara

La mostra all’Exmà


Per le ultime notizie entra nel nostro canale Whatsapp

Sabato 15 febbraio alle 18 nella Sala della Terrazza del Centro Comunale d’Arte e Cultura Exmà di Cagliari inaugura la personale di Pasquale Cillara Dal realismo all’informale, che sarà visitabile sino al 2 marzo.

Sono in mostra circa 20 opere, dal realismo all’astrattismo, realizzate tra il 2010 e il 2013. Acquarello, acrilico e olio sono le tecniche usate dal “pittore all’antica”, come l’artista definisce se stesso. Dal ritratto ai paesaggi, dall’astratto alla natura morta sono questi i temi trattati dall’artista nelle opere esposte, alcuni realizzati su tele di grande formato.

Il suo dipingere, sempre denso di significato, notevolmente raffinato nella realizzazione e nella ricerca del colore – come affermava il pittore deceduto nel 2011 Antonio Corriga – lo colloca come pittore tra gli artisti contemporanei più significativi della Sardegna.

BIOGRAFIA
Pasquale Cillara è nato a Cagliari il 29 marzo del 1946, trascorre la sua infanzia a Bonorva (SS) e si diploma all’Istituto d’arte di Oristano. I suoi maestri Pepetto Pau e Carlo Contini gli trasmettono la passione per la storia dell’arte e la pittura. Dopo il diploma ottiene l’abilitazione all’insegnamento e inizia la sua attività da insegnante prima nella scuola media inferiore per passare poi definitivamente al Liceo Scientifico “Pitagora” di Isili come docente di disegno e storia dell’arte. Non ha mai trascurato la pittura, lavorando con costante impegno nella ricerca di una pittura sempre attenta alle evoluzioni del gusto estetico. Dal 2005 si dedica a tempo pieno all’attività artistica. Ha partecipato a mostre collettive e personali nazionali e internazionali ottenendo premi e riconoscimenti.

Per ulteriori informazioni è possibile visitare il sito www.camuweb.it o il sito www.cillara.it


In questo articolo: