Dal centro sino al Poetto, “a Cagliari arriva la prima linea del Ctm tutta elettrica”

Rivoluzione nel trasporto pubblico, il pullman verrà ricaricato ad entrambi i capolinea. Truzzu: “Regaleremo a cagliaritani e turisti una linea tutta green, ci aiuterà anche per alleggerire il lungomare, in estate, dalle auto”. GUARDATE la VIDEO INTERVISTA al sindaco. Vi piace il progetto?

La linea dev’essere ancora scelta, ma sarà una delle principali, dunque con più chilometri da poter coprire a disposizione. A Cagliari, “entro due anni”, nascerà la prima linea Ctm totalmente elettrica. Niente benzina per far muovere il pullman, ma due stazioni di ricarica presenti a entrambi i capolinea. Tempo di ricarica prima di ripartire? “Circa venti minuti”. A dirlo è il sindaco Paolo Truzzu: “L’abbiamo messo nel nostro programma, abbiamo ricevuto 7,5 milioni dal ministero dei Trasporti”. Soldi da utilizzare, anche, per “creare una linea che, sino a oggi, va avanti con i metodi tradizionali. La convenzione è già pronta, attediamo indicazioni entro il mese dal ministero per poter regalare a cagliaritani e turisti una linea tutta green”. Vacanzieri che potranno spostarsi liberamente, quindi, non solo cittadini: “Sarà un bus più silenzioso. Stiamo lavorando sulle zone di pregio e più congestionate della città”, e la volontà è quella di far arrivare i passeggeri anche sino “al Poetto. Soprattutto d’estate c’è una presenza importante di auto, ci può aituare ad alleggerire” il carico ed è possibile garantire “una maggiore qualità ambientale”.

Insomma, meno “sostanze nocive nell’aria” e maggiore “sostenibilità”, conferma il sindaco. La scelta ufficiale della linea dovrebbe essere fatta nei prossimi mesi.


In questo articolo: