Dal Banco di Sardegna 100 milioni per famiglie e imprese distrutte dagli incendi

Iniziativa straordinaria per finanziamenti a breve termine a tasso e costi zero. Via libera anche alla moratoria delle rate. Già da lunedì prossimo potranno essere fatte le richieste nelle 319 filiali dell’isola

In relazione ai pesantissimi danni causati dagli incendi degli ultimi giorni, il Banco di Sardegna ha annunciato un’iniziativa di carattere straordinario stanziando un plafond di 100 milioni di euro da destinare, con istruttorie di pochi giorni, a finanziamenti a breve termine a tasso e costi zero e/o sino a 10 anni ad un tasso dell’1% fino a due anni di preammortamento, per fronteggiare esigenze di liquidità immediata o interventi di ricostruzione o di riavvio attività.
E’ anche prevista, su richiesta, la sospensione delle rate, la cosiddetta moratoria, sui finanziamenti in essere.

Gli interventi di sostegno finanziario potranno essere richiesti già a partire da lunedì prossimo nelle 319 filiali del Banco nell’isola e riguardano tutti i settori produttivi e tutte le categorie professionali. I richiedenti dovranno essere residenti nei territori colpiti dagli incendi e in tal senso specificatamente identificati dalla Regione Sardegna. Per ridurre al minimo i tempi di istruttoria e consentire una pronta ripartenza delle attività, verrà unicamente acquisita, per i già clienti, una semplice autocertificazione del danno subito e la richiesta del finanziamento per rimettersi in piedi.


In questo articolo: