Da San Vito a Selargius con un chilo di droga, due giovani arrestati dopo un inseguimento

I due stavano sfrecciando con l’auto, i carabinieri sono riusciti a raggiungerli nel parcheggio di un supermercato, poi la sorpresa: sequestrati oltre un chilo di cannabis e centinaia di euro. Tutti i dettagli

Li hanno visti sfrecciare a bordo di un’auto e, soprattutto in questi giorni “caldi” per il Coronavirus, si sono insospettiti e hanno deciso di seguirli. I carabinieri del Norm di Quartu Sant’Elena, a Selargius, sono riusciti ad arrestare un 24 enne e un trentaquattrenne, entrambi pregiudicati, di San Vito. Dopo un inseguimento, i militari li hanno bloccati ed è saltata fuori la droga: 1,1 chili di cannabis. Sequestrati, oltre allo stupefacente, anche 195 euro in contati, probabile frutto dello spaccio, un bilancino elettronico di precisione e materiale vario per il taglio e il confezionamento della droga. Al termine delle formalità di rito i due sono stati portati nelle loro rispettive case, in attesa dell’udienza di convalida, avvenuta stamattina, e che ha portato alla piena conferma dei due arresti.

Per il 24enne sono stati decisi gli arresti domiciliari. Il 34enne è stato rimesso in libertà in attesa dell’udienza per i termini a difesa fissata per il prossimo venti aprile.


In questo articolo: