Da OSS disoccupato a streamer gamer, a Radio Casteddu Daniele: “Mai arrendersi e andare avanti”

La storia di Daniele Pinna raccontata ai microfoni di Radio Casteddu

Da OSS disoccupato a streamer gamer. A Radio CASTEDDU Daniele Pinna: “Non bisogna mai arrendersi ma andare avanti”.
Papà di un bimbo di 5 anni e da un anno e mezzo senza lavoro,  per 5 anni ha prestato servizio presso un centro per immigrati dove “alla fine, la mia cooperativa ha deciso di chiudere per vari motivi e mi sono ritrovato senza lavoro. Durante la pandemia mi sono avvicinato ai videogame, le console e i videogiochi. Sono sempre stato un appassionato e ho deciso di aprire una pagina dove faccio dei live. Dalla mia passione sto cercando di fare un lavoro perché è difficile trovare un impiego”.
“Danix25” è il suo nome di battaglia, “inizialmente avevo 3 iscritti al canale, mio padre, mia madre, e la mia ragazza, ora ho 3600 follower e 20/50 spect a live che mi incoraggiano ad andare avanti. Quello che guadagno è poco per il momento e spero che vada bene in futuro. Non bisogna mai arrendersi e andare sempre avanti”.
Risentite qui l’intervista a Daniele Pinna di Paolo Rapeanu e Gigi Garau
e scaricate gratuitamente l’APP di RADIO CASTEDDU