Da oggi Selargius ha una nuova centenaria: “Il segreto della longevità? Non lo so neanche io”

Il segreto per arrivare ai cento anni? “Non lo so nemmeno io”, dice sorridente Annetta Puddu, figlia della prima postina della città,  occhi vispi,  memoria da far invidia ai più giovani, e una super famiglia riunita per festeggiare il secolo di vita portato con assoluta disinvoltura. Sette figli, 15 nipoti, 20 pronipoti

Da oggi Selargius ha una nuova centenaria. Il segreto per arrivare ai cento anni? “Non lo so nemmeno io”, dice sorridente Annetta Puddu, figlia della prima postina della città,  occhi vispi,  memoria da far invidia ai più giovani, e una super famiglia riunita per festeggiare il secolo di vita portato con assoluta disinvoltura. Sette figli, 15 nipoti, 20 pronipoti: cinque generazioni tutte insieme. Ma la protagonista è  Annetta, che ogni giorno annota su un foglio i valori della pressione. “Sto benissimo”, assicura.

E il medico di base, arrivato per portarle un’orchidea, conferma. A farle gli auguri a nome di tutta la comunità è là vicesindaca Gabriella Mameli, in rappresentanza del sindaco Gigi Concu fuori Sardegna per un impegno istituzionale. “Siete la nostra ricchezza, una pagina preziosa della storia della nostra comunità. Per me è un onore essere qui oggi, come selargina più che come politica”, le dice con gli occhi commossi, mentre le porge un mazzo di tulipani, la pergamena e l’attestato di nascita che ricorda gli anni visibili solo sulla carta, Annetta sorride, ringrazia emozionata e fa gli onori di casa: offre da bere e si assicura che tutti abbiano la torta. Nel momento dei saluti ricambia gli auguri: “Spero arriviate tutti ai cento anni, ma in salute come come”.