Covid, test obbligatori per chi entra il Sardegna: il Governo dice no e impugna l’ordinanza di Solinas

L’Avvocatura dello Stato ha impugna l’ordinanza della Regione Sardegna, in vigore da ieri, che prevede test obbligatori per i passeggeri in entrata che non si siano presentati all’imbarco con una certificazione di negatività al Covid-19. Il motivo? il mancato rispetto della legge sulla libera circolazione delle persone

E’ scontro tra Regione e Governo sui test obbligatori per l’ingresso in Sardegna. L’Avvocatura dello Stato ha impugnato l’ordinanza della Regione Sardegna, in vigore da ieri, che prevede test obbligatori per i passeggeri in entrata che non si siano presentati all’imbarco con una certificazione di negatività al Covid-19. La notizia è dell’Ansa che cita fonti vicine al Pd. L’atto sarebbe stato depositato al Tar dall’Avvocatura. Il motivo del ricorso è il mancato rispetto dell’articolo 16 sulla libera circolazione delle persone.

In questo articolo: